martedì 29 ottobre 2013

Monte Ciocci parco urbano

Per chi abita in un piccolo centro magari non è così inusuale avere un'area verde a pochi passi da casa, ma per me che vivo in una grande città come Roma, lo è, non che manchino i parchi, ce ne sono ed anche grandi ma sono raggiungibili solo con l'auto o con i mezzi pubblici, quindi potete immaginare la mia sorpresa nell'apprendere che dal 31 luglio scorso è stato aperto al pubblico, dopo anni di lavori e di controversie, il parco urbano di Monte Ciocci ed uno degli accessi al parco si trova proprio a 5 minuti da casa mia in Via Anastasio II! Sabato scorso con altre due amiche abbiamo deciso di andare a visitarlo...


dopo le prime due rampe già ci trovavamo a questa altezza 
 


un'altra rampa ed eccoci un po' più su, per chi è della zona quella piccola tettoia che si vede in basso è quella del benzinaio di Via Angelo Emo



quello sulla destra è il vecchio ponte della ferrovia Roma-Viterbo e sotto c'è Via Anastasio II



qui siamo quasi sulla sommità e solo dopo venti minuti di cammino...





chissà se anche lei è in visita...



quelle sagome azzurre che s'intravedono in lontananza fanno parte dell'area giochi dei bambini e credo servano per gli esercizi motori, certo che sono davvero particolari...



eccole viste da vicino...





i servizi igienici, purtroppo non ancora agibili!!!






sulla via del ritorno, in fondo Via Baldo degli Ubaldi



un gregge!!!



beh questa, modestia a parte è proprio bella... sembra una cartolina!



in uno di quei palazzi sulla destra abito io, la strada che si vede è l'Olimpica e qui c'è anche un piccolo tratto della nuova ferrovia Roma-Viterbo



stiamo scendendo...



tra le due file di edifici: Via Baldo degli Ubaldi






e non potevo concludere senza un'altra foto della cupola di S. Pietro, che trovo sempre molto suggestiva!

La nostra passeggiata termina qui, per ora! 
Le emozioni provate lassù in quell'oasi di pace a pochi passi dal traffico cittadino... quel silenzio, quel verde, quei grandi spazi, e la possibilità che quando voglio posso tornarci mi riempiono di gioia!!!

Voglio ringraziare tutte le persone del quartiere e non, che in questi anni con la loro tenacia ne hanno reso possibile la realizzazione e chiudo questo post con la speranza che chi di dovere completi ciò che è da completare e protegga questo piccolo miracolo e lo mantenga in uno stato civile!












2 commenti:

Giulia C ha detto...

Ciao Maria, grazie del passaggio, ho risposto al tuo commento sui gingerbread sul mio blog ma lo faccio anche qui: non avevo caricato la sagoma in quanto molto semplice, ma viste le richieste in serata la carico, se ripassi domani mattina la trovi da scaricare :)

Volevo avvertirti poi che risulti come noreply blogger (e quindi non è possibile rispondere ai tuoi commenti per mail)...se ti va avevo pubblicato un tutorial su come risolvere in poche semplici mosse qui.
Per qualsiasi dubbio comunque chiedi pure :)

Un bacio e a presto!

Giulia C ha detto...

Il ginger verrà all'incirca sui 12cm, comunque se stampi il pdf su un foglio A4 non avrai sorprese, verrà giusto per forza :)
Per ora purtroppo ti vedo ancora noreply...dovresti vedere sulle impostazioni di blogger il punto che riguarda la casellina "mostra la mia mail", nella maggior parte dei casi è solo quella.
Fammi sapere, un bacio! :)